sabato 31 maggio 2014

Alla faccia di Twilight

Bisogna farsene una ragione: il fantasy è un genere che acchiappa, alcuni lo trovano noioso e insopportabile ma moltissimi lo adorano. Probabilmente perchè va a toccare quella parte del nostro subconscio che Freud chiamava perturbante: "Il perturbante è quella sorta di spaventoso che risale a quanto ci è noto da lungo tempo, a ciò che ci è familiare " (Sigmund Freud, 1919).
Insomma, non c'ho capito niente ma questa cosa l'ho imparata da Connie Furnari, blogger catanese, che si approccia alla scrittura fantasy non appena impara a scrivere e per la tesi di laurea si dedica all'analisi psicanalitica del racconto perturbante, che riassume così: "E' un'analisi delle fiabe dell'infanzia e della parte oscura che c'è dentro di noi, dalla nascita. Tutti nascondiamo sia la luce che il buio". 
Secondo Connie il genere fantasy è un modo di essere, presenta molte sfumature come l'urban fantasy, il gotico o il fantasy epico e sta avendo tutto questo successo perchè in un momento di crisi e mancanza di ideali, come questo che stiamo vivendo, la gente sente la necessità di evadere in mondi fantastici.
Connie è autrice di Stryx il marchio della strega (Edizioni della Sera) e Angeli Ribelli ((GDS Editrice); nel suo blog predilige scrittori emergenti di stampo italiano e organizza blogtour e giveaway.




venerdì 30 maggio 2014

Lavoro Domestico... Colf & Badanti

Non è per richiamare luoghi comuni ma, si sa, molti di noi associano l’immagine della badante a una signora proveniente dall’Est o in generale dall’Estero, la maggior parte delle volte impiegata “in nero”. Nonostante ci sia una tendenza, seppur lieve, a una inversione di marcia dovuta a un numero crescente di assunzioni e soprattutto di occupazione italiana nel settore, i dubbi sulla gestione del lavoro domestico persistono.
In genere ci si rivolge ai consulenti del lavoro, a volte si cerca di informarsi su internet attraverso siti e forum e poche volte si ha la fortuna di trovare un blog dedicato a questo argomento.
Lavoro Domestico... Colf & Badanti è a tutti gli effetti una consulenza, che tratta la tematica con articoli di vario genere ed è gratuito.
E' basato su un'analisi così profonda che se letto con costanza può bastare per imparare a “sapersi muovere”.
Il blog è curato dall'Avvocato De Luca, autore di pubblicazioni e-book quali Lavoro Domestico e Il nuovo contratto di lavoro domestico, entrambi disponibili sul sito collegato al blog www.studiolegaledl.it.
Il blog è nato nel 2012 con l’intento di far chiarezza sulla disciplina del lavoro domestico e di approfondire tutte le parti del Contratto Collettivo Nazionale di Categoria. Esso rappresenta principalmente uno strumento per mettere a disposizione di tutti quanto acquisito in qualità di esperto del settore. I post sono pertanto un modo per dare gli ultimi aggiornamenti sul lavoro domestico, per sensibilizzare gli utenti sull’importanza della regolarità del rapporto di lavoro con colf e badanti e per far circolare informazioni utili sui temi più delicati (retribuzioni, adempimenti INPS, etc.). Il tutto rivolgendosi sempre a coloro che, assumendo semplicemente una colf o una badante, diventano datori di lavoro domestico”.
Lo studio legale e il blog collaborano con DOMINA, Associazione Nazionale Datori di Lavoro Domestico, dal 2007.



mercoledì 28 maggio 2014

Architettura a impatto zero

Due amiche, 60 anni in tutto e 3,20 mt, sempre in due.
L'architettura è il loro filo conduttore, l'interesse per l'ecologia ciò che fa la differenza, il riciclo nel design la chiave del successo.
Un blog di un anno appena, nato per sfizio, un posto in cui racchiudere pensieri, viaggi, idee.
Tre città: Vigevano, Brescia e Milano, quest'ultima nucleo degli interessi comuni.
Il blog Studioni è un esempio di quando due persone “ci si trovano”, condividono gli stessi studi, punti di vista, sogni e aspettative; dallo stile minimalista, che richiama graficamente l'immagine di una scrivania di lavoro, con appunti, post it e foto (la maggior parte scattate dalle due autrici).
“Gli articoli del nostro blog nascono principalmente dai nostri viaggi…e non serve sempre andare lontano! Spesso le idee migliori si nascondono in posti inaspettati! Ci piace parlare attraverso le immagini perché pensiamo che siano un linguaggio universale”.



martedì 27 maggio 2014

Cogito ergo sum

Una mente attiva, ricettiva e critica ha senz'altro una marcia in più rispetto a chi, invece, si sofferma sulla pura apparenza senza interrogarsi sul perché di ciò che accade”. L'incipit di questa recensione la voglio catturare dalle parole delle autrici del blog Non solo psicologia, tre donne, psicologhe, attente al significato delle cose al di là dell'apparenza. Alessandra Paladino, Silvia Ferretti e Giorgia Aloisio sono laureate presso La Sapienza di Roma e specializzate in psicoterapia psicoanalitica. Le tematiche trattate nel loro blog spaziano dall'attualità, alla creatività, ricerca, arte e cultura in senso lato, il tutto visto sotto la lente della psicologia e delle emozioni, anche in un contesto spesso freddo e razionale come quello lavorativo: “Il nostro blog vuole promuovere la cultura psicologica a 360 gradi, dai piccoli episodi della vita quotidiana alla risoluzione di importanti problematiche aziendali. Non dimentichiamo che le aziende sono fatte di persone e se le persone stanno male l'azienda rispecchia questo malessere: lo psicologo all'interno delle aziende può intervenire su più fronti ed essere polifunzionale per l'azienda stessa. Lo psicologo è sempre una figura esterna e ha quindi un punto di vista per certi versi privilegiato perché meno coinvolto nelle dinamiche interpersonali e aziendali. Inoltre, può supportare i lavoratori nell'affrontare le situazioni stressogene, evitandogli l'invischiamento in 'circoli viziosi', per nulla produttivi per l'individuo e per l'azienda”. Il blog è nato nel 2013 e si presenta con uno stile sobrio e contenuti innovativi.

lunedì 26 maggio 2014

Bomboniere & Co.

Sfizioso.
Il blog Dilù Artemente è semplicemente sfizioso.
Un angolo di pezzi d'arte ricavati da oggetti e materiali di uso quotidiano, perfino da biscotti e cioccolatini come un portachiavi fatto con i Pan di Stelle e degli orecchini con i cremini:
“Le mie creazioni sono bomboniere e idee regalo come porta foto, penne, barattoli e accessori particolari. Non mi limito soltanto alla classica bomboniera 'statuina', anche se queste le preferisco perché non ho vincoli strutturali e posso esprimere tutta la mia fantasia e tutte le mie capacità di modellato, scultura, pittura, disegno e arte”.
Questo blog è una chicca da qualsiasi punto di vista lo si osservi, sia graficamente (è curato, allegro, invitante, usabile) sia nella sostanza (si appoggia a una piattaforma e-commerce da cui è possibile acquistare i prodotti e presenta una sezione dedicata ai tutorial per imparare l'arte del fatto a mano).
Oltre a oggettistica in argilla e porcellana fredda, troviamo cartoline di auguri per le diverse occasioni e delle graziosissime scatoline da utilizzare come portaconfetti.
Per richieste personalizzate diluartemente@live.com

  





sabato 24 maggio 2014

Ricette di web marketing

Consigli di web marketing, curiosità sul blogging, forze e debolezze della rete, il futuro dei social network, il mestiere del web writing.
Quando ho visitato il blog Marketing Cake di Antonella Mistretta mi sono detta: “è quello che fa per me”.
Chiunque si sia avventurato nella rete con la scrittura deve sapere e conoscere dei piccoli segreti che o si imparano dai corsi (molto spesso a pagamento) o dai siti e blog (gratuiti) come questo.
Antonella è insegnante di lingue e, nonostante gli impegni, non ce la fa a non dedicare il suo tempo alla scrittura, che è riuscita ad adattare alle regole del linguaggio digitale, valorizzandone la forma e i contenuti.
L’editoria tradizionale oggi deve fare i conti con la 'prepotenza' del web, che ormai è parte integrante della vita quotidiana di tutti. Una trasformazione culturale che bisogna considerare e alla quale ci si deve necessariamente adeguare, anche nell’ottica dello sviluppo professionale... Per poter lavorare con la scrittura non basta conoscere semplicemente le regole dello 'scrivere bene'. Il web oggi impone l’esigenza di essere aggiornati a 360 gradi anche su aspetti tecnici di vitale importanza”.
Attiva sui social Twitter, Facebook, Google+, Pinterest, Linkedin.


venerdì 23 maggio 2014

Uno scrittore 2.0

Gianluca Malato, classe 1986, siciliano, scrittore e recensore.
E' amante del genere horror e fantastico (in particolare di un sottogenere del fantasy chiamato sword and sorcery), di cinema, teatro ed è autore del romanzo breve Il Golem (€ 0,99 su Amazon).
Fedele alla tastiera (non ama scrivere a penna e non si ritiene un nostalgico della carta stampata), sponsorizza la formula del self publishing perché ritiene sia una marcia in più per gli scrittori emergenti: “con il self publishing non si paga quasi niente se non i servizi accessori quali il codice ISBN, la copertina illustrata o la redazione tipografica del testo. La distribuzione è inclusa nel prezzo e chi eroga il servizio incassa una percentuale sul prezzo di copertina, lasciando il resto delle entrate all'autore. Direi che quasi nessun editore a pagamento fa tutto questo. Nell'era digitale, gli autori sono finalmente in grado di autopubblicarsi senza però avere a che fare con le cifre (e a volte la qualità scadente del prodotto finale) che sono proprie dell'editore a pagamento. Ciò permette a tutti di poter pubblicare un qualsiasi testo a cifre decisamente gestibili e dargli contemporaneamente la visibilità in libreria e nei negozi on-line che hanno i libri di editori tradizionali”.
Insomma, Gianluca è proprio uno scrittore 2.0 - un blogger sensibile alla comunicazione digitale - che dopo aver riempito la sua piccola casa di libri ha pensato bene di guardare al mondo degli e-book e di sfruttarne i vantaggi.
Una piccola anteprima: il blog ospiterà presto un romanzo a puntate.


www.gianlucamalato.it



mercoledì 21 maggio 2014

Medicina Open Source

Un medico e un'infermiera sono gli autori del blog Medicina Open Source, che è utile e troppo cool! Nasce e si sviluppa su un'idea rivoluzionaria: “tecnologia Open Source nella tutela dei diritti del cittadino in particolar modo in un ambito così sensibile come quello sanitario”, spiega Vanessa Pittiglio (curatrice del blog creato dal dr. Marco Cicconetti). Inaugurato nel 2013, questo spazio punta a “soluzioni che dovrebbero trasformare il nostro SSN - che ci tengo a ricordare essere uno dei migliori al mondo - in un sistema più efficiente ed efficace. In quest'ottica l'implementazione di validi strumenti organizzativi tecnologici potrebbero essere d'aiuto, altrimenti sarebbero un ulteriore intralcio a tutti gli operatori già sovraccarichi di lavoro”. 
I post trattano argomenti svariati, spaziano da tematiche prettamente tecniche e rivolte agli addetti ai lavori a quelle più easy e divulgative sulle curiosità del settore.
Se avete idee riguardo a collaborazioni nel mondo Medicina + Open Source + Tecnologia + Salute = contattateli immediatamente.




martedì 20 maggio 2014

L'artigiano a portata di blog

Il condizionatore che non parte, la caldaia che fa le bizze, la lampadina bruciata, le tapparelle che si bloccano... quante volte ci siamo detti “ma capitano tutte a me?”.
Ci piacerebbe risolvere il problema domestico con il fai da te ma non sempre siamo capaci, forse perché ne sappiamo poco e non conosciamo tutti i segreti del mestiere.
Via l'ansia, c'è un blog che pensa a noi e si chiama Mister Mario.
Questo blog nasce in realtà da un sito che si propone come intermediario tra artigiani e cliente finale, ma il suo vero plus è il suggerimento: non ti trasmetto soltanto il nominativo del professionista tal dei tali, ma con il blog ti suggerisco come fare da solo, se poi questo non basta ti metto in contatto con il professionista più vicino, senza alcun costo aggiuntivo.
Mister Mario fa da intermediario, ma non c'è nessun sovrapprezzo per l'utente. Il cliente dovrà pagare solo l'artigiano per il lavoro svolto, con la garanzia che quello che gli abbiamo mandato è il migliore disponibile per qualità/prezzo in base ai giudizi precedenti”.
Il blog utilizza un linguaggio semplice e accessibile a tutti e l'iscrizione al sito è gratuita, sia per i professionisti che per gli utenti.
Utile!






lunedì 19 maggio 2014

L'oroscopo di Lilith

Lilith è un'astrologa e una blogger, una donna dallo stile gotico, come la definisce una sua amica che ha disegnato lo sfondo del blog, Lilith è una “ironica Dark Lady”.
Come il buon Paolo Fox, anche lei fa la classifica dei segni zodiacali, ogni giorno (non solo la Domenica) e questo ai suoi lettori è piaciuto e piace un sacco.
I colori del blog sono coerenti con il perfetto stile dark dell'autrice: “forse può sembrare cupo ma in qualche modo è anche magico.. come magiche siamo noi donne”.
Per chi è appassionato del genere, questo blog è una galassia di spiegazioni: dal significato del nome del giorno al ricettario abbinato ai segni zodiacali, dal compleanno del personaggio famoso ai consigli della luna segno per segno.
Senza dimenticare le varianti dell'oroscopo: astrologico e cinese (che non guasta mai).
Brava Lilith! ... anche per averci risparmiato la componente musicale presente nella versione precedente del tuo blog.





sabato 17 maggio 2014

Il blog della pietra

Quando ho avuto l'idea di recensire i blog, ho notato che anche molte aziende curano e gestiscono dei blog all'interno dei siti aziendali perché in qualche modo desiderano comunicare un lato umano, le news e gli interessi che gravitano attorno alla propria fetta di mercato. E' il caso di Edilstone, azienda svizzera che si occupa di fornitura e posa di elementi in pietra naturale, piastrelle e mosaici, con un senso estetico ed artistico spiccato. La storia di questa azienda, raccontata da Joel Roganti (consulente marketing di Edilstone), è davvero ricca di considerazioni e spunti di riflessione: “l'azienda è nata nel 2006, fondata da mio padre, Ugo Roganti, dopo una brillante carriera da informatico presso una delle più grosse banche svizzere. Pensiamo che non a tutti i costi bisogna fare la stessa professione per tutta la vita ma bisogna reinventarsi, e questa è stata la scelta vincente. Mio padre, da quando ricordo, ha sempre saputo fare di tutto e la novità non l'ha mai spaventato. Come dice Donald Trump, l'imprenditore deve essere un generalista e deve assumere gli specialisti che sanno tutto di un singolo argomento, questa è la strada del successo. Ed ecco che Edilstone cresce”. E così il blog diventa per Edilstone quello spazio culturale non autoreferenziale, che non parla di numeri, ma di persone, scoperte ed esperienze.
http://www.edilstone.ch/blog/ 

giovedì 15 maggio 2014

Gessetto su cartoncino ruvido

Un blog esploso in un libro, Scintille di cuore, che è tutta poesia.
Umberto F. M. Cefalà descrive il mondo con le parole, con le rime.
Starebbe ore a passeggiare per la sua città, Milano, ad ammirarla, a raccontare i contorni dell'Expo.
Umberto inizia a scrivere poesie a 6 anni, quando in genere si comincia timidamente a prendere confidenza con la grafia. E poi nel 2012 apre il blog per diffondere le sue impressioni: “la mia poesia è molto personale, ossia fa riferimento a fatti realmente accaduti, quindi la si potrebbe definire vera. Vuole comunicare tali esperienze non rimanendo soltanto un mero ghiribizzo stilistico. Per questo motivo spesso si rifà alla metrica classica, proprio per contemperare l'esigenza di chiarezza con quella di ordine”. 
I poeti a cui si ispira sono Leopardi, Carducci, Pascoli e Montale, ma personalmente preferisco definire Umberto un poeta impressionista, perché mi fa vedere ciò che descrive, lasciando il tratto delle sue impressioni, nero su bianco.



mercoledì 14 maggio 2014

Non chiamatele "bacchettone"

Un blog scritto a 22 mani, 11 donne tra i 24 e i 38 anni a cui non va giù lo stile massmediatico di rappresentare il gentil sesso.
In effetti si parla tanto di mercificazione dell'immagine femminile, ma nonostante il gran borbottare di noi donne il perizoma in bella vista la vince sempre.
Ovvio, c'è chi si presta a tale forma di esibizionismo, ma siamo veramente convinti che arrivati a questo punto sarebbe possibile fare un passo indietro?
Un Altro Genere Di Comunicazione (UAGDC) è il blog che analizza tutti i generi di comunicazione di massa, dalla pubblicità ai programmi televisivi, dalla carta stampata al web. Secondo UAGDC “la televisione è il luogo più popolato di rappresentazioni di genere stereotipate o sessiste e la pubblicità è in cima alle classifiche per lo sfruttamento dell'immagine femminile sessualizzata o ridotta ad angelo della casa. Per quello che riguarda la stampa e il web, invece, la discriminazione si insinua tra le parole scelte per parlare di violenza sulle donne, usando toni giustificatori per chi la compie o sottolineando il modo in cui una donna è vestita o come si comportava quando è stata aggredita, colpevolizzando le vittime”.
Il blog conta circa 3.000 visite al giorno e ha un unico, grande obiettivo: “continuare a fare contro-informazione sperando di influenzare anche il linguaggio e i contenuti dei quotidiani più importanti, e così la cultura di chi li legge”.





martedì 13 maggio 2014

Gli eroi son tutti giovani e belli

Il blog Manga e Fumetto è giovane, ha meno di un anno. E' un bel blog che recensisce il mondo fantastico e coraggioso dei comics, quella fetta di arte che appassiona grandi e piccoli. Lo gestisce Francesco che, per iniziare, mi spiega qual è la differenza sostanziale tra manga e fumetto: “il manga ha un inizio e una fine, e può essere di un solo albo oppure anche di una decina se non centinaia, mentre il fumetto generalmente non ha un inizio specifico e non ha una fine. Inoltre il manga non ha dei vuoti temporali nella narrazione, mentre il fumetto sì. Queste due differenze fanno sì che per il manga la storia sia molto più lineare, mentre per il fumetto si possono creare mille intrecci e infiniti spin-off tra un capitolo e un altro della serie madre di cui fa parte il personaggio. Per il manga gli spin-off vengono realizzati alla fine della serie”.
Il blog elenca una ricca lista di link attraverso i quali è possibile accedere a tanti manga e fumetti da leggere.
Non manca la sessione dedicata agli eventi, tra cui il più fresco è il Premio Internazionale del Fumetto “Cavallino Comics” che si terrà a Cavallino Treporti-Venezia dal 30 maggio al 8 giugno 2014.




lunedì 12 maggio 2014

In my make up

Il 10 maggio è stato il compleanno del blog Ultimatemiliamakeup, festeggiato dalla curatrice -  la bella attrice Emilia Tafaro - assieme alle numerose lettrici.
Ciò che mi piace di più di questo blog (e di Emilia) è il voler superare i limiti della virtualità creando occasioni ed esperienze di incontro reali con le proprie follower.
Numerose sono ad esempio le proposte: dal trucco a domicilio agli eventi organizzati (soprattutto nella capitale, dove Emilia vive e lavora) per imparare ad usare il beauty case oppure per organizzare al meglio il proprio matrimonio. Ancora più interessante è la possibilità di regalare una sessione di trucco a un'amica/parente; insomma qualunque evento sia, io credo che questo blog si appropri di ciò che rende forti i social network: l'interazione. 
Il make up arriva nella vita di Emilia da giovanissima, solo che a casa sua “il trucco era bandito ... Quindi i miei primi approcci li ho avuti guardando le mie amiche truccarsi! Il magico mondo del make up si apriva finalmente davanti ai miei occhi curiosi ed entusiasti. Passo dopo passo, il trucco ha iniziato ad accompagnare il mio percorso di vita. Con il teatro ho subito potuto approfittarne, truccandomi prova dopo prova, sera dopo sera nei camerini. Non nascondo che il mio vero e proprio rito pre-spettacolo è il tempo che mi prendo per ridisegnarmi il volto. Prima di andare in scena, la costruzione del personaggio avviene là, davanti allo specchio”.
Un consiglio per il make up di tutti i giorni? “Io credo fermamente che il vero trucco per un make up impeccabile sia la realizzazione di una base perfetta. Correttore, fondotinta e cipria sono gli alleati della donna. Con una base adeguata, poi, può bastare anche solo l’applicazione di una matita e un velo di mascara per essere splendide”.




sabato 10 maggio 2014

Mamma mia, che sprint !!

Donna, mamma, moglie, casalinga, camperista, impiegata, hobbista, lettrice, internauta: sto parlando di Fiorella Sartori, la mamma sprint per eccellenza.
Non contenta di agire in modalità multitasking perenne, Fiorella decide di aprire il suo blog per dedicare del tempo anche alla sua passione: la scrittura
"Il mio blog Una mamma sprint a 360 gradi e' nato circa un anno fa per scommessa con me stessa, che ho vinto. Cerco sempre di usare un linguaggio semplice e colloquiale: mi piace instaurare un rapporto di complicità con chi mi legge: adoro dare consigli e segnalare tutto ciò che noto, nel bene ma anche nel male (per fortuna, questo accade raramente). Certo, e' difficile conciliare già i mille impegni di mamma/lavoratrice, con 2 figli... ma noi mamme sprint riusciamo sempre a fare tutto cio' che ci piace fare, no?”.
Fiorella vanta collaborazioni con grandi Aziende (sia italiane che estere) e si propone come tester di prodotti per recensioni sul blog.
Invidiabile!




venerdì 9 maggio 2014

Il genietto del legno

Quando guardo il blog di Eugenio Pigato, Il Genio del Legno, mi immagino di trovare dall'altra parte del pc delle mani vissute, le mani degli artigiani, quelle a cui il lavoro procura qualche taglietto sui polpastrelli nel plasmare la materia.
Le mani di Eugenio non so come sono fatte, ma so che scolpiscono il legno e la pietra in maniera divina! Ebano, prugno, ulivo, faggio e pietre incastonate, si tratta perlopiù di bigiotteria (orecchini, ciondoli, collane) ma anche di sculture per arredamento e modellini di automobili.
Il blog è semplice e ricco di immagini accompagnate da una breve didascalia.
Consiglierei a Eugenio di pensare a una piattaforma di e-commerce: essendo creazioni uniche andrebbero a ruba!






giovedì 8 maggio 2014

Sulle tracce di Tolkien

Vampiri, sangue, intrighi, amori: il fantasy sembra veramente elementare e facile da raccontare e da leggere, ma da scrivere?
Devi entrare in un mondo parallelo, interpretare la realtà con altre facce, immaginarti un po' bambino, credere nelle favole ma con la razionalità di un adulto. Pensa poi se provi a scrivere per il grande schermo le sceneggiature fantasy.
Manuela Battistelli è una tosta, è la blogger di Scripty79: “vorrei che i miei romanzi fantasy diventassero anche dei film di cui vorrei curare la sceneggiatura, che è un'altra attività che mi piace moltissimo e con cui mi sono misurata in passato e su cui ho fatto specializzazioni post-laurea”.
Manuela è una scrittrice fantasy tenace e intraprendente, è una che senza esitazione consiglia di “non mollare mai, di portare avanti i propri sogni anche di fronte a ostacoli e di considerare la scrittura come un mezzo verso l'esplorazione dei propri mondi fantastici, verso l'evasione dalla realtà, un'isola felice dove riposarsi quando si è spossati dal mondo reale”.
Nel blog sono pubblicate foto di personaggi fantasy, c'è anche Totti...



mercoledì 7 maggio 2014

Un museo letterario

Un ingegnere(ssa) aerospaziale con la passione per la lettura.
Predilezione per le scritture di un periodo che abbraccia il 1.800 e 1.900 (italiana, francese, russa, sudamericana).
La caratteristica che più attira del blog Paveseggiando è la combinazione tra arte e letteratura: poche frasi, citazioni, aforismi, abbinati a un'opera d'arte ogni volta diversa.
È un blog che cattura più sensi, più interpretazioni nello stesso momento, è curato ed elegante.
A gestirlo è Mara Carlesi, una blogger che crea una galleria d'arte parlante.
Largo ai pragmatici, questo blog è profondo, così tanto che per viverlo occorre fermarsi e riflettere, farsi qualche domanda in più ed emozionarsi.
PS. Il biglietto non si paga.



martedì 6 maggio 2014

Il mondo è Apple?

Il blog Apple TV Black ha su Facebook più di 31mila like e su Twitter più di 7mila follower.
Credo che il mondo sia sì Apple ma credo anche che per contare un pubblico di utenti così bisogna saperne tanto (e saperci fare).
Apple TV Black è nato per coprire quella nicchia di blog di carattere tecnologico che mancava nel mondo Apple: l’accoppiata mobile-tv, ovvero i contenuti del proprio smartphone sul grande schermo. Frequentando i maggiori blog e forum tecnologici notai che l’utenza era sempre più interessata e poneva domande specifiche proprio sul set-top box di Apple, in particolar modo sull’hacking, sullo streaming e sul mirroring, e quasi nessuno riusciva a soddisfare la propria curiosità o esigenza”.
Il blog è gestito da 4 appassionati che, oltre a pubblicare news e curiosità sempre aggiornate, hanno un occhio di riguardo per giochi e apps (soprattutto gratuiti) e si pongono come una specie di “customer care” del mondo Apple Tv, rispondendo prontamente a tutte le domande che ricevono tramite il blog stesso o e-mail.



lunedì 5 maggio 2014

Un blog che conta

La matematica è come la verdura, non piace ai bambini (nemmeno a qualche adulto) però fa bene, è la chiave di lettura di tutto, la si ritrova ovunque: nel cinema, nella filosofia, nello sport, nelle arti, nella religione... insomma, è proprio come il prezzemolo.
Il blog Con le mele | e con le pere prova a rendere divertenti i numeri e le forme geometriche, paragonando ciò che a scuola chiamano compito o problema a un gioco (in fondo, se ci pensiamo bene, anche i giochi hanno delle regole e degli obiettivi, dei risultati da ottenere ma, a differenza della matematica, fanno divertire).
Il blog di Jean Morales è la sintesi di un lavorio di neuroni, come lui stesso definisce e  racconta: “ad un certo punto ho dovuto ammettere a me stesso che, se non sto contando una cosa ne sto misurando un'altra... Insomma mi sono reso conto che fare matematica è la mia passione!”.
Interessante è la possibilità di poter scaricare dal blog, in formato pdf, tutti i post pubblicati (http://conlemele.altervista.org/CLM_completo.pdf ) da riproporre in gruppo e, perchè no, perfino a scuola.
Una chicca di Jean: "Secondo Keith Devlin, il meccanismo che porta il cervello umano a 
interessarsi di matematica è lo stesso che spinge le persone a fare pettegolezzi. Chi scopre ad esempio un fatto curioso riguardo a una sequenza di numeri è spinto a cercare di saperne sempre di più, a ficcanasare. Quindi occhio, che c'è il rischio di dipendenza!"

http://conlemele.wordpress.com/






sabato 3 maggio 2014

Rendering (questo sconosciuto)

Appartiene alla computer grafica e sommariamente consiste nel generare un'immagine a partire da una descrizione matematica, ma essendo poco pratica del mestiere ho chiesto a Render Studio Taranto, che gestisce l'omonimo blog, cosa è precisamente il rendering: 
“Il rendering è un po' come la fase di cottura di una pietanza, nel nostro caso la pentola è una scena virtuale e gli ingredienti sono solidi geometrici, luci, particelle, telecamere. Il risultato è un immagine digitale o un video nel caso di un animazione; in genere si sviluppano con software speciali fuori dall'uso comune”. 
Render Studio Taranto è specializzato in questa - ancora poco massiva – arte digitale del “rendere”, “costruire” e opera in Italia ma soprattutto all'estero con una sede in Ucraina e prossimamente anche a Londra (i principali clienti provengono da Canada, USA, Regno Unito, Ucraina, Russia). 
Il blog si rivolge a interior designer, geometri, architetti, ingegneri, società che realizzano videogiochi e scenografie teatrali, semplici curiosi e propone news sempre aggiornate e interessanti tutorial.

renderstudiotaranto@gmail.com

 

http://renderstudiotaranto.wordpress.com/ 

 

 

 

venerdì 2 maggio 2014

Sappiamo cosa mangiamo?

Un addetto alle vendite di un supermercato in provincia di Milano si vede passare davanti agli occhi, ogni giorno, una marea di prodotti, li conosce, li vede, li tocca, si informa e così decide di scrivere tutto su un blog.
Ingredienti e informazioni è una ricca vetrina di prodotti ma soprattutto di etichette che descrivono: gli ingredienti (per gli intolleranti e gli allergici), i valori nutrizionali (per i patiti della linea), lo stabilimento di produzione (per i curiosi o gli amanti del Made in Italy), il confezionamento (per i seguaci del packaging), il prezzo (utile un po' a tutti) e tanti altri dettagli … insomma accontenta proprio tutti.
Se dovessimo fare una media, il lettore tipo di questo blog è una persona di fascia compresa dai 30 ai 35 anni, con una leggera maggioranza femminile.
Il blogger in questione, Oliviero Nava, mi piace definirlo un tester, perché da buon recensore assaggia tutto ciò di cui scrive.





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...